INSALATA DI RISO E VERDURE GRIGLIATE

Oggi Giornata nazionale dell’ Insalata di riso e pasta secondo il Calendario del Cibo Italiano ed ancora una volta ho imparato un nuovo consiglio per preparare un’insalata di riso perfetta.
Magari anche voi facevate come me: bollire il riso fino a cottura, scolarlo e sciacquarlo sotto acqua fredda?
Nulla di più sbagliato: primo si toglie tutto l’amido e secondo il riso diventa viscido e comunque non si sgrana bene.
Si fa bollire, si scola, si mette in un contenitore o terrina o pentola bassa e larga, si condisce con olio e si lascia raffreddare, dopodiché è pronto per essere arricchito con gli ingredienti che preferite.

Quest’anno l’ho preparato già diverse volte l’insalata di riso, con questo caldo…e devo dire che se prima la arricchivo con le solite cose: prosciutto e formaggio a dadini, tonno, carote, alcune volte wurstel…sottaceti nulla, perchè non sono amante di queste e poi mi sembra non riso poco curato.
Ora mi affascina preparare il riso in modo un po’ diverso, ne ho preparato uno poco tempo fa con pesce e mi è piaciuto molto…e per questo ho usato un riso integrale, delle verdure grigliate ed un pomodoro fresco, ho utilizzato anche una salsina diversa dal solito olio e limone.
Per questo riso ho utilizzato un altro metodo di cottura, ossia il metodo per assorbimento, il procedimento è molto semplice…si utilizza riso e il doppio della quantità di acqua…ora vi spiego.

Ingredienti per 3 persone:
2 bicchieri di riso integrale
4 bicchieri di acqua
Un pizzico di sale
Fare tostare il riso in una pentola larga e bassa, aggiungere l’acqua un pizzico di sale e portare a bollore.
Coprire, abbassare la fiamma e portare a cottura per il tempo indicato sulla confezione, il riso deve avere assorbito tutta l’acqua.
Mettere in una pirofila, condire con un poco di olio, mescolare e fare raffreddare.

Ingredienti per le verdure:
1 melanzana tonda
1 zucchina
1 peperone rosso
1 pomodoro cuore di bue
Lavare il peperone, tagliarlo a strisce, metterlo in acqua fredda per almeno un’oretta, aiuta a togliere l’amaro e renderlo più digeribile.
Lavare la melanzana, tagliarla a fette sottili, tranne 3 che devono essere un po’ più alte, le melanzane, metterle in un colapasta con del sale per fare fuoriuscire l’amaro per una mezz’oretta.
Scolare, asciugare e fare grigliare. Tenere da parte.
Spuntare la zucchina, lavarla e tagliarla a julienne. Fare tostare in un pentolino antiaderente per un paio di minuti.
Tenere da parte.
Riprendere il peperone, asciugarlo e grigliarlo.

Per la salsa:
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
2 cucchiai di aceto balsamico
2 cucchiai di succo di limone
uno spicchio di aglio
un pizzico di rosmarino.
sale e pepe
Mettere tutti gli ingredienti in una piccola ciotola e mescolare con una forchetta.

Preparazione del riso:
Tenere da parte le melanzane grigliate un po’ più alte.
Tagliare le altre a cubetti, io non le ho utilizzate tutte, come il peperone…poi vedete voi, a gusto.
Tagliare a cubetti il peperone e il pomodoro.
Unire tutte le verdure al riso, la salsa e mescolare per amalgamare bene.
Fare raffreddare nel frigorifero.
Al momento di servire, prendere le tre melanzane, metterle sul piatto, mettere un coppapasta sopra e riempire di riso, compattare un pochino, guarnire con le verdure rimaste, togliere il coppapasta e servire con un goccio di crema di aceto balsamico, se lo desiderate.
Un primo leggero e fresco, Buon appetito!!

Con questa ricetta partecipo alla Giornata Nazionale dell’ Insalata di riso e pasta del Calendario del Cibo Italiano

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *