PANCAKES INTEGRALI

Ebbene sì, quest’anno c’è una grossa novità e un grande cambiamento per tutti noi, per la nostra famiglia.
“Abbiamo venduto la nostra casa!!”
Ci abbiamo pensato un po’, perchè la casa in cui abitiamo ora,
porta dei ricordi….e tanti….

e anche se a malincuore, abbiamo deciso:
volevamo una casa più piccola, più economica, più ecologica, ma soprattutto volevamo cercare di vivere più semplice, con poche cose, con l’indispensabile, quello che serve, senza accumulare troppe cianfrusaglie e alle volte inutili, come è successo in questi anni….
mi sono resa conto, che più spazio hai, più tendi a tenere, tenere e tenere….non buttare via nulla, anzi acquistare ancora e poi… non utilizzare mai oppure una volta sola.

Era giunto il momento di dare una svolta e finalmente io e mio marito riusciamo a realizzare un sogno:
la “nostra” casa!!

E tra le tante cose accumulate, è sbucata una bottiglietta, acquistata in Canada 19 anni, durante il nostro viaggio di nozze….un viaggio fantastico, che speriamo di replicare presto con le nostre figlie.
E cosa mai poteva essere quella bottiglietta?
Una bottiglietta con ancora un dito di sciroppo d’acero….
L’ho assaggiato eeee…non ci crederete, ma era ancora buono…
Allora, bisognava preparare dei Pancake….
Sarà stato lo sciroppo d’acero, dal sapore completamente diverso da quello che si acquista qui…leggermente più amarognolo, o dal sapore dei pancake…ma la colazione era a dir poco squisita!!!

Ma c’è un altra novità…un’altra casina completamente nuova e tutta mia….”Ho un sito!”
Un sito internet tutto mio, che spero di tenere aggiornato molto più frequentemente, spero di riuscire a condividere con voi quello che preparo per la mia famiglia e che ritengo possa interessare altri e spero che vi piaccia la mia nuova veste.
Ma ora passiamo alla ricetta.

Ho voluto preparare dei Pancake integrali, prendendo la ricetta dal libro California Bakery (una garanzia), per rimanere in tema america: sciroppo d’acero direttamente dal Canada e pancake …the original.

La ricetta dice per 6/8 pezzi, ma a me ne sono venuti molti di più, quindi se volete potete preparare mezza dose.
Ingredienti secchi:
230 g di farina integrale
50 g di fiocchi d’avena
7,5 g di bicarbonato di sodio
un pizzico di sale
Ingredienti umidi:
210 g di yogurt bianco
50 g di burro fuso
3 uova
semi di un baccello di vaniglia
50 ml di sciroppo d’acero
Per la panna acida:
125 ml di panna fresca
25 ml di aceto bianco

Preparazione:
Per la panna acida:
mettere in un bicchiere la panna e l’aceto, mescolare con un cucchiaio e lasciare riposare per 15-20 minuti, finchè non si addensa.
Per l’impasto:
mescolare in una ciotola gli ingredienti secchi.
In un’altra ciotola, amalgamare gli ingredienti umidi, incorporare la panna acida e mescolando con un cucchiaio delicatamente, aggiungere piano piano gli ingredienti secchi, continuando a mescolare con un cucchiaio o una frusta.
Ungere un padellino antiaderente una noce di burro e metterla sul fuoco a fiamma bassa.
Con un cucchiaio versare una piccola quantità di impasto, schiacciarlo leggermente con una paletta e fare dorare in modo uniforme, quindi girare e terminare la cottura dall’altro lato.
E’ possibile cuocere più pancake alla volta, dipende dalla grandezza della padella e dalla grandezza dei vostri pancake.

Noi li abbiamo gustati con sciroppo d’acero, ma sono buoni anche con yogurt, crema di cioccolato, marmellata….ideali per una colazione e, perchè no, anche una buona merenda.

 

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *